Indagine di Nsa: credito più facile e meno costoso per chi si è coperto con le polizze

L'assicurazione? Un asso da in più da giocare quando un'impresa chiede un finanziamento. Le banche apprezzano le aziende che risultano ben assicurate contro i rischi ordinari (tipo incendio), ma soprattutto contro tutti gli altri eventi che possono comportare un'interruzione dell'attività nonché contro possibili catastrofi naturali. Studiando il rapporto che i sinistri hanno sul sistema economico di una impresa piccola o media, NSA ha osservato che questo tipo di copertura danni non è molto diffusa, a differenza di quanto accade a livello europeo. Eppure l'interruzione del business è uno dei maggiori rischi percepiti dalle aziende di tutto il mondo. [...]

. «L'interruzione di attività ha molteplici cause - spiega Federico Papa, presidente di NSA soluzioni assicurative - sia fisiche, come incendi o catastrofi naturali, sia meno tangibili, come un attacco ai sistemi informatici o, perché no, anche una crisi di reputazione. Ma oggi più che mai in cui la liquidità è stata prosciugata dalla crisi scatenata dalla pandemia, non si possono correre pericoli eccessivi. Nessuna impresa può trascurare eventi e imprevisti che possono mettere a rischio la prosecuzione del business». [...]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 + sette =