L'articolo discute gli effetti della recente riforma del Fondo di Garanzia per le Piccole e Medie Imprese (FdG) in Italia. La riforma, introdotta dal sottosegretario Massimo Bitonci, modifica alcuni principi fondamentali del FdG, tra cui la valutazione del rischio e l'accessibilità al credito per le micro e piccole imprese. In particolare, la riforma ha permesso alle Midcap (imprese con 250-499 dipendenti) di accedere al FdG, riducendo potenzialmente le risorse disponibili per le piccole imprese. Il cambiamento ha sollevato preoccupazioni circa la riduzione delle garanzie per le imprese più piccole e la loro capacità di accedere al credito, specialmente in un periodo di credit crunch.

Leggi l'articolo completo: Sole24 Ore 23 12 2023